Pitta di patate salentina

Ingredienti
Patate Gialle 1 kg
Uovo Intero 1
Pecorino 200 g
Menta q.b.
Pane Grattuggiato q.b.
Cipolla Dorata 400 g
Polpa Di Pomodoro 400 g
Olive Nere Denocciolate 1 manciata
Capperi Sotto Aceto 1 cucchiaio
Olio Extra Vergine D'oliva q.b.
Sale q.b.
Preparazione
  1. Cuocere le patate in acqua bollente per circa 1 ora.
  2. Pelare e schiacciare con uno schiacciapatate finché sono ancora calde, poi lasciarle raffreddare.
  3. Nel frattempo affettare sottilmente le cipolle e farle dorare a fuoco basso, assieme ad una generosa dose di olio extravergine di oliva.
  4. Dopo che si sono ben ammorbidite unite la polpa di pomodoro, un pizzichino di sale e continuare la cottura fino a restringimento del sughetto.
  5. Poco prima di finire la cottura aggiungere capperi e olive.
  6. Ora iniziare a “comporre” la pitta. Alle patate precedentemente passate aggiungere l’uovo intero, il formaggio, poco sale, un paio di cucchiai di sughetto preparato (serviranno per dare colore), qualche fogliolina di menta spezzettata. Impastare il tutto.
  7. Ungere una pirofila antiaderente e stendere sul fondo la metà dell’impasto in uno strato non troppo alto, il sugo di cipolla preparato in precedenza e ricoprire con il rimanente composto di patate.
  8. Irrorare con un filo d’olio la superficie e completare con una spolverata di pane grattugiato.
  9. Infornare a 200°C fino a doratura per circa 30 minuti.
  STAMPA LA RICETTA AGGIUNGI AI PREFERITI