Pasta all'amatriciana

Ingredienti
Spaghetti 400 g
Guanciale 250 g
Pomodori Pelati 500 g
Pecorino Di Amatrice 150 g
Strutto 1 cucchiaio
Peperoncino Rosso 1
Sale Grosso q.b.
Preparazione
  1. Tagliare le fette di guanciale di Amatrice a striscioline lunghe, uniformi e dello stesso spessore.
  2. Mettere in una ciotola i pomodori pelati tagliati a pezzi insieme al loro succo.
  3. Grattugiare il pecorino di Amatrice (non usare quello romano ha un gusto forte e salato).
  4. Versare un cucchiaio di strutto nella padella in ferro in modo da ricoprirne completamente il fondo, e farlo scaldare a fuoco vivo.
  5. Versare il peperoncino e le striscioline di guanciale girandole immediatamente con un mestolo di legno.
  6. Abbassare il fuoco e rosolare il guanciale per un paio di minuti, finché non abbia raggiunto la giusta coloritura giallo dorato.
  7. Fermare la rosolatura versando il pomodoro già preparato nella padella.
  8. Cuocere il sugo per circa 10 minuti, girandolo di tanto in tanto, finché non raggiunga il giusto grado di densità e fluidità.
  9. A cottura ultimata togliere il peperoncino e intanto scolare gli spaghetti al dente messi a cuocere in precedenza.
  10. Versare gli spaghetti nella padella in ferro e saltarli, aggiungendo, un po’ alla volta il pecorino grattugiato. Versare gli spaghetti all’amatriciana in un piatto, aggiungendo in superficie un pizzico di pecorino e servirli caldi.
  STAMPA LA RICETTA AGGIUNGI AI PREFERITI